Contenuti della pagina| Menu principale

Il sito La tua dichiarazione precompilata - Info e Assistenza è un progetto dell'Agenzia delle Entrate

Altre lingue:

Dettaglio Faq Faq

Mi è stata inviata una CU-Locazioni brevi da un ente che esercita attività di intermediazione immobiliare. Dove trovo il reddito certificato e la ritenuta subita nella dichiarazione precompilata? 

Nella dichiarazione precompilata il reddito derivante dalle locazioni brevi, comunicato tramite la Certificazione Unica dagli intermediari immobiliari o da coloro che gestiscono un portale telematico, è indicato:

  • nel quadro B, come reddito fondiario – se il soggetto che percepisce il canone è il proprietario dell'immobile o il titolare di altro diritto reale (esclusivamente se la locazione ha luogo nel 2017 e, quindi, risulta non barrata la casella "2018" della CU)
  • nel quadro D, come reddito diverso – se il soggetto che percepisce il corrispettivo è il sublocatore o il comodatario (nella CU è barrata la casella "locatore non proprietario").

I redditi da locazione breve possono essere assoggettati a tassazione ordinaria o al regime della cedolare secca. Poiché nella maggior parte dei casi l'applicazione della cedolare secca è più vantaggiosa per il contribuente, nella dichiarazione precompilata i corrispettivi comunicati sono automaticamente assoggettati a tassazione sostitutiva. Di ciò è data informazione al contribuente tramite apposito avviso nel foglio informativo e nell'applicazione web. Il contribuente, qualora la ritenga più conveniente, può modificare la dichiarazione precompilata optando per la tassazione ordinaria.

La somma della ritenuta, effettuata dagli intermediari immobiliari, è indicata nel rigo F8.