Contenuti della pagina| Menu principale

Il sito La tua dichiarazione precompilata - Info e Assistenza è un progetto dell'Agenzia delle Entrate

Altre lingue:

Spese funebri

Le spese funebri sono detraibili, con riferimento a ciascun decesso, per un importo non superiore a 1.550 euro. Questo limite resta fermo anche se più soggetti sostengono la spesa.

Con la compilazione assistita puoi modificare i dati delle spese funebri presenti nella dichiarazione precompilata oppure aggiungere una nuova voce di spesa.
Nel campo "Quota sostenuta" devi indicare la parte di spesa da te effettivamente sostenuta e nel campo "Importo complessivo" l'importo totale delle spese riferite alla persona deceduta, indipendentemente dalla ripartizione delle spese tra i soggetti che hanno partecipato alla spesa.
In questo modo l'Agenzia può calcolare la detrazione che ti spetta, tenendo conto che l'importo della spesa complessivamente detraibile non può essere superiore al limite di 1.550 euro in relazione a ciascun decesso.

Esempio

Importo complessivo delle spese funebri riferito al deceduto: 2.000 euro.
Quota di spesa sostenuta dal dichiarante: 1.000 euro.
Nella scheda "Modifica voce di spesa", oltre alla denominazione dell'impresa funebre (Ente) e al codice fiscale della persona deceduta, va indicato l'importo di 1.000 euro nel campo "Quota sostenuta" e 2.000 euro nel campo "Importo complessivo".

Sulla base di queste informazioni viene determinato l'importo detraibile che verrà inserito direttamente nel rigo E8 - E10 codice 14. Questa detrazione è pari a 775 euro (50% di 1.550 euro), in quanto hai sostenuto il 50% della spesa complessiva.