Registrazione in qualità di erede

Registrazione in qualità di erede

Registrazione in qualità di erede

L'erede può presentare la dichiarazione per una persona deceduta direttamente tramite l'applicazione web.

Per poter accedere alla precompilata del de cuius, l’erede deve utilizzare le credenziali personali (Spid, CIE, Cns, Entratel/Fisconline per i soggetti titolati ad averle) e soprattutto essere in possesso dell’abilitazione rilasciata dall’Agenzia, dopo essersi qualificato come erede della persona deceduta per la quale vuole presentare la dichiarazione.

A partire dalla dichiarazione precompilata 2022, puoi ottenere l’abilitazione dichiarando, ai sensi del D.P.R. 445/2000, la tua condizione di erede, direttamente on line tramite un apposito servizio disponibile nell’Area Riservata del sito internet dell’Agenzia delle entrate a cui accedi con le tue credenziali (SPID, CNS, CIE o, per i soggetti titolati ad averle, con le credenziali rilasciate dall’Agenzia).
Per richiedere la specifica abilitazione segui le modalità indicate nella apposita scheda informativa del sito di assistenza (apre una nuova finestra) dell'Agenzia delle Entrate.

In alternativa, la richiesta per ottenere l’abilitazione, sottoscritta con firma autografa, può essere inviata tramite PEC. Qualora la richiesta sia redatta e sottoscritta su carta, può essere inviata la copia per immagine di documento analogico, unitamente alla copia del documento d'identità dell'erede, in allegato al messaggio PEC.
Infine, puoi sempre recarti personalmente presso un qualsiasi ufficio territoriale dell'Agenzia delle Entrate ed esibire la documentazione attestante la condizione di Erede.

Se sei un erede, autorizzato all’accesso, ed hai inviato la dichiarazione 730 precompilata riferita alla persona deceduta oppure l’hai visualizzata o hai iniziato a modificarla, gli altri eredi, se autorizzati all’accesso, possono comunque visualizzare e stampare la dichiarazione precompilata, ma non possono effettuare le altre operazioni (ad esempio modificare o inviare la dichiarazione).

Se l’erede è stato autorizzato ad accedere alla dichiarazione 730 precompilata nell’anno precedente, l’accesso è autorizzato anche per l’anno corrente.

Web Content Survey Portlet