Oneri e spese

Oneri e spese

Oneri e spese

In questa sezione trovi:

  • spese sanitarie e relativi rimborsi presenti nel Sistema Tessera Sanitaria e i rimborsi comunicati dalle Casse con finalità assistenziali e dai Fondi integrativi del SSN
  • interessi passivi sui mutui, comunicati dai soggetti che erogano mutui agrari e fondiari
  • spese universitarie e relativi rimborsi comunicati dalle Università e rimborsi comunicati da soggetti diversi dalle Università
  • spese asili nido
  • erogazioni liberali detraibili
  • erogazioni liberali deducibili
  • spese funebri comunicati dalle imprese di pompe funebri
  • premi assicurativi, comunicati dalle assicurazioni
  • contributi associativi versati alle società di mutuo soccorso
  • contributi previdenziali e assistenziali, comunicati dagli enti previdenziali
  • contributi versati alla previdenza complementare comunicati dagli enti previdenziali
  • bonifici riguardanti le spese per interventi di ristrutturazione e di riqualificazione energetica degli edifici comunicati dalle banche e da Poste italiane
  • spese per interventi di ristrutturazione e di riqualificazione energetica effettuati sulle parti comuni dei condomini comunicate dagli amministratori di condominio
  • spese scolastiche ed erogazioni liberali agli istituti scolastici
  • spese per "Bonus Vacanze".

Inoltre, sono presenti anche gli oneri detraibili sostenuti dal contribuente e riconosciuti dal sostituto, riportati nella Certificazione Unica.

Dall’anno d’imposta 2020 la detrazione d’imposta per alcune delle spese indicate in questa sezione varia in base all’importo del reddito complessivo. In particolare, essa spetta per intero ai titolari di reddito complessivo fino a 120.000 euro. In caso di superamento del predetto limite, il credito decresce fino ad azzerarsi al raggiungimento di un reddito complessivo pari a 240.000 euro. Per la verifica del limite reddituale si tiene conto anche dei redditi assoggettati a cedolare secca.

Di seguito il dettaglio dell'elenco degli oneri e delle spese presenti.

Spese sanitarie

In questa sezione trovi i totali delle spese sanitarie.

Per conoscere il dettaglio di tali spese, seleziona "vedi il dettaglio".

 

Per ulteriori informazioni sulle spese sanitarie consulta le relative faq.

Se devi inserire dati in dichiarazione, dopo averli verificati, dal 19 maggio entra in "Modifica".

Spese veterinarie

In questa sezione trovi le spese per l'acquisto di farmaci veterinari e le spese relative a prestazioni veterinarie comunicate dagli iscritti agli albi professionali dei veterinari riguardanti animali da compagnia o per la pratica sportiva.

Per ulteriori informazioni sulle spese veterinarie consulta le relative faq.

Se devi inserire dati in dichiarazione, dopo averli verificati, dal 19 maggio entra in "Modifica".

Interessi per mutui ipotecari

Interessi per mutui ipotecari per acquisto abitazione principale

Interessi per mutui ipotecari per costruzione abitazione principale

Interessi per mutui ipotecari per acquisto altri immobili

Per ulteriori informazioni sugli interessi per mutui ipotecari consulta le relative faq.

Se devi inserire dati in dichiarazione, dopo averli verificati, dal 19 maggio entra in "Modifica".

Interessi per prestiti o mutui agrari

Per ulteriori informazioni sugli interessi per prestiti o mutui agrari consulta le relative faq.

Se devi inserire dati in dichiarazione, dopo averli verificati, dal 19 maggio entra in "Modifica".

Spese universitarie

In questa sezione trovi le spese comunicate dalle Università relative a contributi, tasse d'iscrizione e tasse regionali sostenute per l'immatricolazione e l'iscrizione a:

  • corsi di istruzione universitaria
  • corsi universitari di specializzazione
  • corsi di perfezionamento
  • master che per durata e struttura dell'insegnamento siano assimilabili a corsi universitari o di specializzazione e sempre che siano gestiti da istituti universitari, pubblici o privati
  • corsi di dottorato di ricerca.

Per ulteriori informazioni sulle spese universitarie consulta le relative faq.

Se devi inserire dati in dichiarazione, dopo averli verificati, dal 19 maggio entra in "Modifica".

Spese funebri

In questa sezione trovi la somma delle fatture emesse, in relazione all'evento funebre, comunicata dalle imprese di pompe funebri.

Per ulteriori informazioni sulle spese funebri consulta le relative faq.

Se devi inserire dati in dichiarazione, dopo averli verificati, dal 19 maggio entra in "Modifica".

Premi per assicurazioni

Premi per assicurazioni sulla vita e contro gli infortuni

Premi per assicurazioni con tutela delle persone con disabilità grave

Premi per assicurazioni per rischio di non autosufficienza

Premi per il rischio di eventi calamitosi relativamente a unità immobiliari ad uso abitativo

Per ulteriori informazioni sui premi per assicurazioni sulla vita e contro gli infortuni consulta le relative faq.

Se devi inserire dati in dichiarazione, dopo averli verificati, dal 19 maggio entra in "Modifica".

Contributi associativi versati alle società di mutuo soccorso

Se devi inserire dati in dichiarazione, dopo averli verificati, dal 19 maggio entra in "Modifica".

Spese per asili nido

In questa sezione trovi i dati inviati dagli asili nido pubblici e privati e da altri soggetti a cui sono versate le rette.

Per ulteriori informazioni sulle spese per asili nido consulta le relative faq.

Se devi inserire dati in dichiarazione, dopo averli verificati, dal 19 maggio entra in "Modifica".

Erogazioni liberali

Erogazioni liberali detraibili

Erogazioni liberali deducibili

Per ulteriori informazioni sulle erogazioni liberali consulta le relative faq.

Se devi inserire dati in dichiarazione, dopo averli verificati, dal 19 maggio entra in "Modifica".

Altre spese detraibili

Se devi inserire dati in dichiarazione, dopo averli verificati, dal 19 maggio entra in "Modifica".

Contributi

Contributi previdenziali ed assistenziali

Contributi per addetti ai servizi domestici e familiari

Contributi previdenza complementare

Per ulteriori informazioni sui contributi previdenziali ed assistenziali consulta le relative faq.

Se devi inserire dati in dichiarazione, dopo averli verificati, dal 19 maggio entra in "Modifica".

Altri oneri deducibili

Se devi inserire dati in dichiarazione, dopo averli verificati, dal 19 maggio entra in "Modifica".

Spese scolastiche ed erogazioni liberali agli istituti scolastici

In questa sezione trovi le spese di istruzione sostenute per la frequenza di scuole dell’infanzia, del primo ciclo di istruzione e della scuola secondaria di secondo grado del sistema nazionale di istruzione (articolo 1 della legge 10 marzo 2000, n. 62), per un importo annuo non superiore a 800 euro per ciascun alunno o studente. La detrazione spetta per le spese sostenute sia per i familiari fiscalmente a carico sia per il contribuente stesso.

Tra i contributi volontari detraibili sono compresi, ad esempio:

  • le spese per la mensa scolastica e per i servizi scolastici integrativi quali l’assistenza al pasto e il pre e post scuola;
  • le spese per le gite scolastiche e per l’assicurazione della scuola;
  • le spese per il servizio di trasporto scolastico;
  • i contributi finalizzati all’ampliamento dell’offerta formativa deliberati dagli organi d’istituto (ad esempio corsi di lingua e di teatro, svolti anche al di fuori dell’orario scolastico e senza obbligo di frequenza).

Questa detrazione non è cumulabile con quella prevista per le erogazioni liberali alle istituzioni scolastiche per l’ampliamento dell’offerta formativa che sono indicate con il codice 31.

Per ulteriori informazioni sulle spese scolastiche ed erogazioni liberali agli istituti scolastici consulta le relative faq.

Se devi inserire dati in dichiarazione, dopo averli verificati, dal 19 maggio entra in "Modifica".

Spese per Bonus vacanze

Per il periodo d’imposta 2020 è riconosciuto un credito in favore dei nuclei familiari con ISEE in corso di validità non superiore a 40.000 euro, se utilizzato nel periodo compreso tra il 1° luglio - 31 dicembre 2020, per il pagamento di servizi offerti in ambito nazionale dalle imprese turistico ricettive, nonché dagli agriturismi e dai bed & breakfast in possesso dei titoli prescritti dalla normativa nazionale e regionale per l’esercizio dell’attività turistico ricettive.

L’agevolazione spetta al contribuente intestatario della fattura o del documento commerciale o dello scontrino/ricevuta fiscale emesso dal fornitore del servizio (c.d. utilizzatore).

Il “bonus vacanze” è utilizzabile:

  • per l’80% sotto forma di sconto sull’importo dovuto al fornitore del servizio turistico;
  • per il 20% come detrazione d’imposta in sede di dichiarazione dei redditi.

Per ulteriori informazioni sulle spese per Bonus vacanze consulta le relative faq.

Se devi inserire dati in dichiarazione, dopo averli verificati, dal 19 maggio entra in "Modifica".

Web Content Survey Portlet