Contenuti della pagina| Menu principale

Il sito La tua dichiarazione precompilata - Info e Assistenza è un progetto dell'Agenzia delle Entrate

Altre lingue:

Stampa e invia

In questa sezione puoi visualizzare ed eventualmente stampare il tuo 730, come ultimo controllo, prima di procedere all'invio all'Agenzia delle Entrate.

 

Verifica se sei a credito o debito

In base ai dati a disposizione dell'Agenzia delle Entrate e ai dati da te modificati e/o integrati nel 730, puoi verificare l'esito del calcolo. Puoi, cioè, verificare se dalla dichiarazione risulta un credito (rimborso), un debito (imposte dovute), oppure se non ci sono imposte né a credito né a debito (saldo zero).

 

Esito del calcolo Immagine di esempio
Imposta a credito

L'importo che risulta dal calcolo del 730 sarà rimborsato dal datore di lavoro o dall'ente pensionistico, oppure, nel caso di 730 presentato in assenza di un sostituto d'imposta tenuto a effettuare il conguaglio, direttamente dall'Agenzia delle Entrate. In alternativa, il credito (per intero o in parte) può essere utilizzato per pagare, mediante compensazione nel modello F24, altre imposte non comprese nel modello 730.
Imposta a debito

L'importo che risulta dal calcolo del 730 sarà trattenuto dal datore di lavoro o dall'ente pensionistico. Nel caso di 730 presentato in assenza di un sostituto d'imposta tenuto a effettuare il conguaglio, la somma dovrà essere versata con il modello F24.
Imposta né a debito né a credito

Dal calcolo del 730 non risultano rimborsi da ottenere o pagamenti da effettuare.

Visualizza il tuo 730

Puoi selezionare:

  • "Modello PDF" per visualizzare e salvare il modello 730 e il foglio riepilogativo
  • "Versione testuale" per visualizzare e salvare il modello 730 e il foglio riepilogativo in formato solo testo
  • "Vordruck PDF" per visualizzare e salvare il modello 730 in versione bilingue (tedesco/italiano).
    Il foglio riepilogativo è disponibile solo nella versione in lingua italiana.
  • "Obrazec PDF" per visualizzare e salvare il modello 730 in versione bilingue (sloveno/italiano).
    Il foglio riepilogativo è disponibile solo nella versione in lingua italiana.


 

Invia

Per inviare il tuo 730 all'Agenzia delle Entrate devi esprimere il consenso al trattamento dei dati sensibili indicati nella dichiarazione attraverso la spunta della casella "Esprimo il consenso al trattamento dei dati sensibili indicati nella dichiarazione".

Se sei utente Fisconline devi, inoltre, inserire il Codice Pin.
Se sei utente SPID, Inps o NoiPA, non devi inserire il Codice Pin.

Al termine delle operazioni, puoi inviare il tuo 730 con "Invia".

Novità per il calcolo della liquidazione


Versione del motore di calcolo della liquidazione Descrizione degli aggiornamenti
Versione 1.0.4
del 5 luglio 2018
  • Aggiornato il controllo relativo alla data di stipula del contratto di locazione del rigo E32 consentendo l'indicazione di una data sino al 31/10/2018
  • Aggiornato il controllo relativo ai campi delle ritenute sospese di cui alle colonne 2, 3 e 4 del rigo F5 consentendo l'indicazione di importi di ammontare superiore a quello delle relative ritenute di riferimento
  • Aggiornato il controllo relativo alla verifica della correttezza formale dell'indirizzo e-mail
  • Aggiornato il controllo relativo all'addizionale comunale di Mussomeli
Versione 1.0.3
del 30 maggio 2018
  • Aggiornato il controllo relativo all'addizionale comunale del comune di Pago Veiano
  • Aggiornato il controllo relativo al comune di residenza al 1/1/2018 consentendo l'indicazione del codice catastale F768
  • Aggiornato il controllo relativo al numero di rate ammesse nella colonna 3 del rigo E57 relativo al coniuge nel caso di dichiarazione presentata in forma congiunta
  • Aggiornato il controllo relativo alla coerenza tra la casella di colonna 1 del rigo E58 e l'età anagrafica del contribuente
  • Aggiornato il controllo relativo alla destinazione della scelta del due per mille dell'Irpef ai partiti politici
  • Aggiornato il controllo relativo al rigo 61 del mod. 730-3 in caso di importi negativi
  • Aggiornato controllo relativo al codice comune del quadro dei fabbricati consentendo l'inserimento anche di comuni sorti successivamente al 31 dicembre 2017
Versione 1.0.2
del 2 maggio 2018
  • Apertura invio 730
Versione 1.0.1
del 16 aprile 2018
  • Apertura 730 precompilato