Contenuti della pagina| Menu principale

Il sito La tua dichiarazione precompilata - Info e Assistenza è un progetto dell'Agenzia delle Entrate

Altre lingue:

Quadro D - Altri redditi

Attenzione: per confermare i dati che inserisci ricordati sempre di selezionare "Salva".
Poi dal menu "Modifica 730" scegli la successiva voce che ti interessa.

QUADRO D - Altri redditi

Il quadro D è diviso in due Sezioni:

  • nella prima vanno indicati i redditi di capitale, i redditi di lavoro autonomo e i redditi diversi;
  • nella seconda vanno indicati i redditi soggetti a tassazione separata.

- Fonte: Istruzioni per la compilazione del 730/2018

Legenda pulsanti

Puoi selezionare

Pulsante Salva per salvare i dati inseriti
Pulsante Ripristina per recuperare i dati precedenti
Pulsante Ripulisci per cancellare i dati presenti
Pulsante Aggiungi Modulo per inserire un nuovo modulo
Pulsante Rimuovi Modulo per eliminare un modulo aggiunto

Se lo spazio disponibile nel modello non è sufficiente per i dati che devi inserire, clicca su "Aggiungi modulo" in alto a destra per compilare altri moduli.

Inserisci le ulteriori informazioni nel modulo aggiunto.

Clicca sul numero del modulo, in alto a destra, per visualizzare tutte le informazioni inserite.

In caso di errore seleziona "Rimuovi modulo", per eliminare il nuovo modulo.

Pulsante Rimuovi Modulo

Per ulteriori informazioni sulla compilazione relativa al presente quadro è possibile consultare le istruzioni del modello 730/2018 (da pagina 34)

Sezione I - Redditi di capitale, di lavoro autonomo e redditi diversi

Rigo D1 – Utili ed altri proventi equiparati
Nel rigo D1 indicare gli utili e gli altri proventi equiparati in qualunque forma corrisposti da società di capitali o enti commerciali, residenti e non residenti, riportati nella certificazione rilasciata

dalla società emittente o desumibili da altra documentazione.

[...]

Rigo D2 - Atri redditi di capitale
Nel rigo D2 vanno riportati gli altri redditi di capitale, percepiti nel 2017, al lordo delle eventuali ritenute a titolo di acconto.

 

[...]

Rigo D3 - Redditi derivanti da attività assimilate al lavoro autonomo
Nel presente rigo devono essere indicati i redditi derivanti da altre attività di lavoro autonomo, che essendo carenti di alcune peculiarità proprie del lavoro autonomo, sono definite come assimilate.
Per tali compensi sono previste delle detrazioni dall'imposta lorda che, se spettanti, verranno riconosciute dal soggetto che presta l'assistenza fiscale. Queste detrazioni, infatti, sono teoriche poiché la loro determinazione dipende dalla situazione reddituale del contribuente.

[...]

Rigo D4 - Redditi diversi (per i quali non è prevista una detrazione)

[...]

Rigo D5 - Redditi derivanti da attività occasionale (commerciale o di lavoro autonomo) o da obblighi di fare, non fare e permettere
Nel presente rigo devono essere indicati i redditi derivanti da attività commerciali o da attività di lavoro autonomo non esercitate abitualmente o dalla assunzione di obblighi di fare, non fare o permettere.
Per i redditi da indicare nel rigo D5 sono previste delle detrazioni dall'imposta lorda che, se spettanti, verranno riconosciute da chi presta l'assistenza fiscale. Queste detrazioni, infatti, sono teoriche poiché la loro determinazione dipende dalla situazione reddituale del contribuente.

- Fonte: Istruzioni per la compilazione del 730/2018

Per ulteriori informazioni sulla compilazione relativa al presente quadro è possibile consultare le istruzioni del modello 730/2018 (da pagina 35)

Sezione II - Redditi soggetti a tassazione separata

Rigo D6 - Redditi percepiti da eredi e legatari
Nel rigo D6 devono essere indicati tutti i redditi percepiti nel 2017 dagli eredi e dai legatari a causa della morte dell'avente diritto, ad esclusione dei redditi fondiari, d'impresa e derivanti dall'esercizio di arti e professioni.

[...]

Rigo D7 - Imposte ed oneri rimborsati nel 2017 e altri redditi soggetti a tassazione separata

- Fonte: Istruzioni per la compilazione del 730/2018

N.B. Nel rigo D7 sono riportati i rimborsi delle spese sanitarie e universitarie sostenute negli anni di imposta precedenti.
Vedi faq sui rimborsi spese sanitarie e sui rimborsi universitari

Per ulteriori informazioni sulla compilazione relativa al presente quadro è possibile consultare le istruzioni del modello 730/2018 (da pagina 40)